Equiseto estratto glicolico, flacone da 1 litro

L'equiseto (equisetum arvense) è una delle erbe ad azione remineralizzante più valide per uso agricolo per la buona presenza di silice e di sali solforici ad azione antimicotica. 

L'estratto glicolico risulta molto valido in presenza di: (antracnosi, botrite, cercosporiosi, corineo, fusariosi, gommosi, maculatura bruna, monilia, muffa grigia, nerume, oidio o mal bianco, peronospora, sclerotinie, septoriosi, ticchiolatura, virosi).  

Agisce molto bene anche sulle fragole in presenza di botrite ed anche sui fruttiferi nella prevenzione della monilia e bolla del pesco (in particolare sulle drupacee), trattando a partire dalla primavera quando è evidente la presenza della malattia (frutti mummificati, punte secche, gommosi).



Dose e modalità d'impiego:
(trattamemnti fogliari)150-300 ml /100 litri di acqua, ripetendo gli interventi ogni 8-12 giorni, effettuare 3-6 interventi durante l'arco vegetativo.

(trattamenti radicali): 2-3 kg/ha, ripetere gli interventi ogni 2-3 settimane


Bottiglia da 1 litro